SUSE rilascia NeuVector, la prima piattaforma open source di sicurezza per container

Share
Share

Oggi, siamo lieti di annunciare che il codice sorgente di NeuVector è disponibile per la community open source su GitHub. L’impresa di rendere totalmente open source una tecnologia precedentemente proprietaria è emblematica della cultura volta all’open source e dell’impegno di SUSE nel fornire soluzioni aperte, interoperabili e innovative ai nostri partner e clienti. Con questo rilascio, NeuVector diventa la prima piattaforma completamente open source per la sicurezza dei container, l’unica soluzione che offre sicurezza zero trust di livello enterprise per workload containerizzati.

 

Sin dall’acquisizione di NeuVector, tre mesi fa, SUSE ha lavorato agli aspetti tecnici e legali implicati nel rendere open source l’omonima piattaforma di sicurezza per container open source. NeuVector è una soluzione di conformità e sicurezza leader di settore, adottata da aziende leader in tutto il mondo. Rendendo open source il codice sorgente, NeuVector non solo diventa la tecnologia preferita per la community open source, ma offre anche un maggiore livello di affidabilità ai clienti in settori altamente regolamentati, inclusa la pubblica amministrazione statale e federale. Un aspetto critico per erogare un prodotto altamente affidabile.

Le immagini dei container open source NeuVector possono essere installate su qualsiasi cluster Kubernetes. Sarà inoltre disponibile per gli utenti di Rancher, in modo che possano facilmente installarlo dal catalogo delle applicazioni Rancher. In futuro, prevediamo maggiori livelli di integrazione affinché NeuVector garantisca un valore senza precedenti ai clienti Rancher. Nello spirito della nostra strategia incentrata sull’open, NeuVector continuerà a essere una soluzione straordinaria per tutti gli usi cloud native insieme ad altre piattaforme di gestione di container di livello enterprise, come Red Hat OpenShift, VMWare Tanzu, Google GKE, Amazon EKS, Microsoft Azure AKS e non solo.

 

NeuVector alimenterà le nuove innovazioni in ambito di sicurezza dei container eseguiti su Rancher, la piattaforma di gestione Kubernetes fiore all’occhiello di SUSE. Siamo fermamente convinti che questo contribuirà ad aumentare significativamente le innovazioni nell’ambito della sicurezza di Kubernetes, un settore tradizionalmente dominato da closed source e soluzioni proprietarie.

 

Mentre la sicurezza dei container resta un’esigenza critica per le aziende che sviluppano ed eseguono applicazioni Kubernetes, il progetto NeuVector consentirà agli utenti Rancher di affrontare importanti casi d’uso di sicurezza per l’intero ciclo di vita delle applicazioni, tra cui la visibilità su tutta la rete, l’ispezione e la segmentazione, gestione delle vulnerabilità, delle configurazioni e della compliance, nonché la profilazione del rischio, il rilevamento delle minacce e la risposta agli incidenti. Il progetto NeuVector sarà alla base delle funzionalità avanzate di sicurezza del cluster di Rancher.

 

Una volta completata l’integrazione in Rancher, NeuVector offrirà agli utenti della community e ai clienti, che usano distribuzioni Kubernetes con certificazione CNCF on-premise, nel cloud o all’edge, la sicurezza Kubernetes-native per le infrastrutture di produzione e i workload per l’intero ciclo di vita delle applicazioni.

 

Clienti, partner e altri soggetti interessati possono reperire maggiori informazioni su come partecipare al progetto NeuVector attraverso l’imminente meet-up online martedì, 25 gennaio, ore 10:00 (PT). Per prenotare, occorre effettuare la registrazione qui.

 

Inoltre, per saperne di più su NeuVector, si consiglia questo link. Il codice sorgente di SUSE NeuVector per la versione di anteprima è disponibile alla pagina NeuVector GitHub accedendo ai seguenti link:

  • Per Controller, Enforcer e Scanner: https://github.com/neuvector/neuvector
  • Per Manager: https://github.com/neuvector/manager
  • Per la documentazione: https://github.com/neuvector/docs
  • Le immagini di NeuVector possono essere estratte dall’hub Docker su: neuvector/{component}.preview dove {component} sta per the manager, controller, ecc.

 

Per maggiori informazioni: info@neuvector.com

 

 

 

 

 

Share
(Visited 1 times, 1 visits today)
Sheng Liang
339 views