Per aiutare 7Pixel a diventare il leader italiano dei servizi di comparazione prezzi, gli sviluppatori software dell’azienda avevano bisogno di una soluzione più agile, flessibile e standardizzata per il deployment delle loro applicazioni. 7Pixel ha scelto di passare da un deployment applicativo di tipo tradizionale ad uno containerizzato basato su Kubernetes. Per semplificare e accelerare la gestione del cluster Kubernetes, 7Pixel utilizza SUSE CaaS Platform, una soluzione di classe Enterprise che consente di semplificare il deployment, la gestione e l’orchestrazione di applicazioni e servizi basati su tecnologia container.

Overview

Dal 2002, 7Pixel assiste 13 milioni di utenti in Italia e Spagna nella ricerca del prezzo migliore per qualsiasi prodotto desiderato. L’azienda gestisce due siti Web di comparazione dei prezzi: www.trovaprezzi.it e www.drezzy.it. Gli utenti possono utilizzare Trovaprezzi per sfogliare 18 milioni di offerte provenienti da 3.200 negozi online affiliati, oppure Drezzy per cercare tra 2,5 milioni di prodotti di moda online.

The Challenge

Recentemente, 7Pixel è andata incontro ad un importante refresh tecnologico volto a rivedere in modo radicale la propria infrastruttura di produzione, contemporaneamente alla graduale adozione di metodologie di sviluppo Agile.

Antonio Ettorre, IT manager di 7Pixel afferma: “I nostri sviluppatori software stanno adottando metodologie DevOps in ottica Agile. Di conseguenza, avevamo bisogno di valutare un nuovo framework che ci consentisse un’adeguata orchestrazione dei container”.

“Abbiamo lavorato con HPE per rinnovare la nostra infrastruttura hardware introducendo HPE Synergy, un’architettura componibile che utilizziamo per gestire 800 macchine virtuali VMware. Una volta finalizzato questo primo step abbiamo dovuto affrontare il tema container e sapevamo che questo approccio avrebbe potuto accelerare i nostri processi di deployment applicativo.”

“In passato erano necessari fino a tre mesi per installare un nuovo cluster; ora sono sufficienti un paio di giorni. La soluzione SUSE semplifica l’intero processo, offrendo al contempo un supporto valido ed efficace per ogni tipo di problema.”

SUSE Solution

Inizialmente, 7Pixel ha scelto di implementare la versione community di Kubernetes. Tuttavia, il team di operations ha dovuto fare i conti con le problematiche di stabilità e complessità, decidendo quindi di optare per una nuova soluzione.

Sotto consiglio di HPE ci siamo avvicinati a SUSE CaaS Platform, una soluzione di livello enterprise che consente di gestire in modo facile il deployment, lo scaling e l’orchestrazione di applicazioni e servizi basati su container. Riscontrando maggiore stabilità e facilità di installazione e gestione di SUSE CaaS Platform rispetto alla versione upstream, 7Pixel ha collaborato con SUSE e il Business Partner SUSE, NPO Sistemi, per testare la soluzione nella sua interezza.

Antonio Ettorre sostiene: “La nostra prima esperienza con la versione community di Kubernetes è stata ben al di sotto delle nostre aspettative”.

“Quella soluzione, infatti, richiedeva una conoscenza interna approfondita della tecnologia Kubernetes, il che rendeva difficile il troubleshooting e ostacolava la nostra capacità di reagire velocemente rispetto a potenziali problemi. SUSE CaaS Platform si adatta meglio alle nostre esigenze e ci consente di avvalerci del supporto SUSE.”

Ad oggi, 7Pixel ha containerizzato tutte le applicazioni di amministrazione back-end, e l’applicazione front-end di monitoraggio dell’andamento dei prezzi. Secondo Antonio Ettorre: “La schermata di andamento dei prezzi di cui è dotato il nostro sito Web consente agli utenti di visualizzare tutte le oscillazioni dei prezzi per i prodotti selezionati negli ultimi sei mesi. Potendo sapere in quale periodo è più probabile che un articolo venga venduto a un prezzo inferiore, gli utenti possono fare acquisti più ragionati e al momento più opportuno, risparmiando denaro e sviluppando una maggiore propensione a tornare sui nostri siti per ulteriori acquisti”.

Per tutti i software sviluppati internamente c’è l’intenzione di svincolarsi dall’ambiente virtuale più classico verso un approccio Hybrid-Cloud che sarà alla base delle nostre considerazioni per i prossimi investimenti.

The Results

7Pixel continua a containerizzare le applicazioni e grazie a SUSE CaaS Platform il team di Operations potrà usufruire di una migliore soluzione di gestione e orchestrazione. Antonio Ettorre afferma: “La soluzione è live per l’ambiente di sviluppo (1 admin node + 3 master + 8 worker), stiamo pianificando di andare in produzione entro la fine del 2019, ma i nostri sviluppatori hanno già riportato feedback estremamente positivi. Le attività di sviluppo e deployment non sono solo più veloci, ma anche più semplici”.

Prima dell’implementazione di SUSE CaaS Platform, 7Pixel impiegava fino a tre mesi per installare un nuovo cluster Kubernetes, mentre ora sono sufficienti un paio di giorni. “La soluzione SUSE semplifica in modo significativo l’intero processo, offrendo al contempo la possibilità di accedere ad un supporto di livello enterprise per ogni tipo di problema,” dichiara Ettorre.

Infine, conclude: “La chiave del successo di questo progetto con SUSE è stata la facilità che ha caratterizzato il deployment iniziale e la scalabilità in caso di installazione di nodi aggiuntivi. Insieme all’approccio flessibile e proattivo del team SUSE, ciò ha contribuito ad avere il nostro ambiente Kubernetes up and running velocemente.”