Milano


SUSE® ha annunciato la disponibilità di SUSE Linux Enterprise 12, la versione più recente della piattaforma scalabile, affidabile e sicura per la distribuzione e la gestione di servizi IT a elevata disponibilità e di classe aziendale in infrastrutture fisiche, virtuali o cloud. I nuovi prodotti basati su SUSE Linux Enterprise 12 offrono miglioramenti che consentono tempi di attività del sistema più rapidi, aumentano l’efficienza operativa e accelerano l’innovazione. In quanto componente di base di tutti i sistemi operativi e le estensioni dei data center SUSE, SUSE Linux Enterprise risponde ai requisiti di prestazioni dei data center con ambienti IT misti, riducendo al contempo il rischio di obsolescenza della tecnologia e di dipendenza da un singolo produttore.

Con questa release, SUSE introduce inoltre un portale per i clienti aggiornato, il SUSE Customer Center, per semplificare la gestione degli abbonamenti, come pure l’accesso a patch e aggiornamenti da parte dei clienti nonché la comunicazione con il supporto clienti SUSE.

“A causa delle forti pressioni competitive sui costi, le organizzazioni IT stanno oggi affrontando serie difficoltà per la necessità di rispondere rapidamente alle mutevoli esigenze aziendali e sfruttare l’innovazione,” afferma Nils Brauckmann, President and General Manager di SUSE. “SUSE Linux Enterprise 12 aiuta le aziende a restare flessibili, a recuperare il budget e a sfruttare più facilmente le future innovazioni open source, consentendo loro di essere più competitive nell’immediato e in futuro.”

Al Gillen, Program Vice President for Servers and System Software presso IDC, sostiene che “Il settore sta assistendo a un crescente spostamento dei workload di importanza critica su Linux. Si prevede che questa tendenza continuerà anche in futuro. La progettazione modulare di SUSE Linux Enterprise 12, insieme ad altre funzionalità di importanza critica quali il rollback completo del sistema e l’applicazione di patch al kernel in tempo reale, consente di rispondere ad alcune delle principali riserve espresse dai clienti e può essere d’aiuto per accelerare l’adozione di Linux in questo segmento di mercato.”

I nuovi sistemi operativi ed estensioni software basati su SUSE Linux Enterprise 12 includono:

  • SUSE Linux Enterprise Server per x86_64, IBM Power Systems e IBM System z: versatili sistemi operativi server per fornire servizi IT di importanza critica in un’ampia serie di ambienti fisici, virtuali e cloud. Nuove funzionalità quali rollback completo del sistema, abilitazione dell’applicazione di patch al kernel in tempo reale e moduli software consentono di aumentare i tempi di attività dei data center, migliorare l’efficienza operativa e accelerare l’adozione di innovazioni open source. SUSE Linux Enterprise Server 12 si basa sulla leadership di SUSE per accrescerla grazie alla tecnologia di Linux Containers e all’aggiunta del framewok Docker, incluso ora come parte integrante del sistema operativo. SUSE Linux Enterprise Server sfrutta i vantaggi delle ottimizzazioni hardware basate su processori IBM POWER8 che includono il supporto per applicazioni Linux little-endian in esecuzione su ambienti PowerKVM e con multithreading simultaneo (SMT8). SUSE Linux Enterprise Server per System z migliora le prestazioni dei workload grazie all’utilizzo di set di istruzioni per le due ultime generazioni di processori IBM System z, all’avanzato supporto degli acceleratori crittografici e dello stack software correlato, nonché a miglioramenti per attività operative quali formattazione DASD più veloce con dasdfmt o interfacce multiple punto a punto NETIUCV tra Linux su System z e istanze z/VM.
  • SUSE Linux Enterprise Virtual Machine Driver Pack: per il miglioramento delle prestazioni delle macchine virtuali Windows su host Linux. Supporta ora una più ampia serie di sistemi operativi Windows, come Windows Server 2012 R2 e Windows 8.1.
  • SUSE Linux Enterprise Desktop e SUSE Linux Enterprise Workstation Extension: per migliorare la produttività riducendo i costi e aumentando la sicurezza. Gli utenti possono trasformare i server in ambienti di sviluppo o in workstation amministrative con funzionalità complete.

Partner su SUSE Linux Enterprise 12

Duncan Campbell, HP Vice President di EG Marketing Alliances: “Il rapido passo con cui l’innovazione avanza richiede alle aziende di cercare di ottenere livelli di prestazioni più elevati dalle proprie infrastrutture, ponendo ancora maggiore importanza su fattori quali sicurezza e disponibilità. Con il rilascio di SUSE Linux Enterprise Server 12, HP ha collaborato con SUSE per includere significativi miglioramenti delle prestazioni nel kernel originale per consentire a workload con elevato traffico di dati su sistemi di grandi dimensioni di ottenere prestazioni da record per l’elaborazione di importanza critica.”

Doug Balog, IBM Power Systems General Manager: “L’annunciato rilascio di SUSE Linux Enterprise Server 12 per la modalità little-endian su Power Systems consente a una più ampia serie di applicazioni di sfruttare facilmente i vantaggi di prestazioni superiori e maggiore velocità effettiva del processore POWER8, che rendono Power Systems la soluzione ideale per i workload con elevato traffico di dati come le analisi. Grazie alla combinazione della lunga collaborazione di SUSE e IBM con gli sforzi della comunità della OpenPOWER Foundation, continuiamo ad assistere a una straordinaria crescita di applicazioni open source di classe aziendale pronte per essere utilizzate con SUSE Linux Enterprise Server su IBM Power Systems.”

Mauri Whalen, Intel Vice President, Software and Services Group e Director of Core System Software dell’Open Source Technology Center: “Per quasi vent’anni Intel e SUSE hanno collaborato strettamente per offrire soluzioni affidabili, efficienti e con prestazioni elevate per applicazioni di importanza critica basate su processori Intel Xeon. Intel ha collaborato con SUSE mediante il programma di partnership SUSE Solid Driver per lo sviluppo di driver per Linux per garantire ai clienti la possibilità di sfruttare facilmente i vantaggi offerti dalle più recenti innovazioni di Intel.”

Mike Gebele, Lenovo Vice President di Server Systems and Marketing, Enterprise Business Group: “L’attenzione dedicata da SUSE Linux Enterprise Server 12 all’eliminazione dei tempi di fermo la rende una piattaforma estremamente valida per applicazioni di analisi e di database in memoria ad elevate prestazioni e di importanza critica. L’architettura x6 di Lenovo e le sue funzionalità di memoria avanzate, combinate con SUSE Linux Enterprise Server 12, ottimizzano le prestazioni dei database in memoria e dei workload di analisi. La combinazione di questa piattaforma offre inoltre un’eccellente economia di scala per i workload su cloud OpenStack grazie alla possibilità di eseguire più macchine virtuali per nodo e potenzia l’efficienza del cloud con più guest virtuali per macchina.”

Rob Cashman, Unisys Vice President, Mission-Critical Servers and Solutions: “Unisys e SUSE condividono l’impegno volto a offrire un ambiente con elevate prestazioni ed elevata scalabilità per le moderne soluzioni di importanza critica per le principali problematiche di elaborazione dei clienti. SUSE Linux Enterprise Server 12 consente di potenziare tale impegno grazie a funzionalità innovative che permettono una maggiore efficienza operativa per applicazioni eterogenee che comunicano sulla architettura fondamentale della piattaforma di elaborazione di classe aziendale Forward! di Unisys™.”

Sanjay Katyal, VMware Vice president, Global Strategic Alliances and OEMs: “Siamo lieti di collaborare con SUSE per ottimizzare SUSE Linux Enterprise Server 12 per VMware vSphere®, la piattaforma di virtualizzazione dei server leader del settore. Grazie al supporto di open-vm-tools, VMware e SUSE sono in grado di offrire ai propri clienti comuni un’esperienza priva di problemi e che consente loro di realizzare i vantaggi del software-defined data center.”

Dan Elder, Novacoast Linux Services Manager: “SUSE Customer Center rappresente un enorme passo avanti poiché offre una vista unificata degli abbonamenti a SUSE dei clienti, informazioni sui sistemi, aggiornamenti software e supporto diretto. I nostri clienti potranno sfruttare tutti i vantaggi offerti dall’interfaccia semplificata che consentirà loro l’accesso a tutte le informazioni relative al proprio ambiente SUSE da una singola ubicazione.”

Disponibilità, informazioni e listino prezzi

Per ulteriori informazioni su SUSE Linux Enterprise 12, visitate www.suse.com/promo/sle12.html. Per informazioni dettagliate su listino prezzi e disponibilità di SUSE Linux Enterprise Server 12, l’offerta principale di SUSE Linux Enterprise, visitate www.suse.com/products/server/how-to-buy. Immagini di SUSE Linux Enterprise Server 12, con i moduli abilitati, sono inoltre disponibili su Amazon Web Services, Google Compute Engine e Microsoft Azure.

Informazioni su SUSE

SUSE, azienda pioniera nei software open source, fornisce soluzioni Linux affidabili e interoperabili e infrastrutture cloud che offrono alle aziende maggiore controllo e flessibilità. Oltre 20 anni di eccellenza nel campo ingegneristico, un servizio eccezionale e un ineguagliato ecosistema di partnership alimentano i prodotti e i servizi che aiutano i nostri clienti a gestire la complessità, ridurre i costi e fornire con sicurezza servizi mission-critical. Le relazioni durature che costruiamo ci permettono di offrire l’innovazione più mirata di cui i nostri partner necessitano per avere successo, oggi e domani.  Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.suse.com.

Copyright 2014 SUSE LLC. Tutti i diritti riservati. SUSE e il logo di SUSE sono marchi registrati di SUSE LLC negli Stati Uniti e negli altri Paesi. Tutti gli altri marchi, o nomi commerciali o di aziende citati sono utilizzati a solo scopo identificativo e appartengono ai rispettivi proprietari.


Category: SUSE Linux Enterprise, SUSE Linux Enterprise Server
You can follow any responses to this entry via RSS.